Pornografie da zarina

Durante la seconda guerra mondiale, nel terribile assedio di Leningrado, in un ambiente della residenza estiva di Tsarskoye Selo, un gruppo di soldati tedeschi ritrova una camera arredata con espliciti riferimenti erotici.
Secondo le testimonianze dei presenti una delle pareti era ricoperta da falli di legno di varia foggia e nella stanza una vasta gamma di sedie, scrivanie e specchi era decorata con elementi pornografici.
Le uniche testimonianze di questi oggetti (foto e bozzetti) risalgono proprio a questa inaspettata scoperta.
Caterina la Grande ormai sessantenne avrebbe fatto costruire questo salotto per Platon Zubov, il bel 22enne che fu l’ultimo suo amante.
E’ noto inoltre che la collezione erotica era stata ereditata dalla famiglia Romanov poi puntualmente catalogata nel 1930 anche se gli oggetti erano mostrati solo a pochi visitatori selezionati.
Purtroppo il catalogo, come l’intera collezione, è andato perso dato che quando le forze tedesche si ritirarono dopo l’assedio di Leningrado, il Palazzo di Caterina fu quasi completamente distrutto. La maggior parte delle foto sono sparite durante la guerra e il mobilio presumibilmente è stato distrutto nel 1950. Sopravvive solo questa piccola serie di fotografie. Le Foto a colori che ancora oggi si trovano sul web sono delle recenti riproduzioni della Henryot & Cie.
Molti sono coloro che reputano tutta questa storia una farsa clamorosa atta a rendere ancora più fosca l’immagine di una Zarina che la storia già ci descrive come particolarmente viziosa e passionale. Non abbiamo abbastanza notizie per sposare l’una o l’altra ipotesi, quello che ci interessa è, per ora, il valore estetico di questi mobili che sembrano usciti da una bottega surrealista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...