Alte Meister

“Le cosiddette arti figurative sono della massima utilità per un musicologo come me, diceva Reger, e io, più mi sono concentrato sulla musicologia, e anzi più mi sono fissato sulla musicologia, tanto più insistentemente mi sono occupato delle cosiddette arti figurative; viceversa, penso che per un pittore, ad esempio, sia molto vantaggioso dedicarsi alla musica, e che se uno ha deciso di dipingere per tutta la vita, così pure per tutta la vita sarà per lui vantaggioso dedicarsi agli studi musicali. L’arte figurativa completa meravigliosamente quella musicale e Luna, diceva, ha sempre un effetto positivo sull’altra. Francamente non potrei concepire i miei studi di musicologia senza l’interesse per le cosiddette arti figurative, la pittura in particolare, diceva. Proprio per questo mi riesce così bene il mestiere di musicologo, perché nello stesso tempo e con pari entusiasmo, e soprattutto con pari intensità, io mi occupo di pittura. Non per niente da più di trentanni vengo al Kunsthistorisches Museum. Altri vanno all’osteria di primo mattino e bevono tre o quattro boccali di birra, io vengo qui, invece, mi siedo e osservo il Tintoretto. Lei pensa certo che sia una follia, e forse ha ragione, ma io non posso fare diversamente. Per qualcuno la più cara e pluridecennale abitudine consiste nell’andare a bere i suoi due o tre boccali di birra in una di quelle bettole aperte al mattino, io vado al Kunsthistorisches Museum. C’è chi, per poter affrontare la giornata, si immerge verso le undici del mattino nella vasca da bagno, io vado al Kunsthistorisches Museum. E se poi abbiamo anche un Irrsigler siamo a cavallo, diceva Reger. In effetti non c’è nulla che fin dall’infanzia io abbia detestato più dei musei, diceva, io per natura sono uno che detesta i musei, eppure, forse proprio per questo, da più di trent’anni vengo qui dentro, mi concedo questa assurdità senza dubbio indispensabile al mio intelletto. Come lei sa io non vado nella Sala Bordone per Bordone, e neanche ci vado per Tintoretto, anche se in effetti considero l’Uomo dalla barba bianca uno dei quadri più straordinari che mai siano stati dipinti, nella Sala Bordone io ci vado per via di questa panca e per l’influenza ideale di questa luce sul mio temperamento, in effetti io vado nella Sala Bordone per la temperatura ideale che vi regna, e anche per Irrsigler, che solo nella Sala Bordone è l’Irrsigler ideale. E in verità non ce la farei mai a stare, per esempio, in prossimità di Velâzquez. Per non parlare di Rigaud e di Largillière, che friggo come la peste. È qui, nella Sala Bordone, che la meditazione mi riesce meglio, e se qualche volta mi venisse voglia di leggere qualcosa qui sulla panca, il mio amato Montaigne, per esempio, o il mio forse ancor più amato Pascal, o il mio amatissimo Voltaire, come vede gli scrittori che io amo sono tutti francesi, neppure un tedesco, qui potrei farlo nel modo più piacevole e più fruttuoso. La Sala Bordone è la mia sala di riflessione e di lettura. E se qualche volta mi vien voglia di bere un sorso d’acqua, Irrsigler me ne porta un bicchiere, non devo neppure alzarmi. A volte la gente mi guarda sorpresa quando vede che io qui, seduto sulla panca, leggo il mio Voltaire e per di più bevo un bicchiere d’acqua fresca, si meravigliano, scuotono il capo e se ne vanno, ritenendomi probabilmente un individuo a cui lo Stato ha concesso la libertà che si dà ai buffoni.”

Thomas Bernhard, Antichi maestri (Alte Meister. Komödie), Adelphi 1992, traduzione di Anna Ruchat. L’opera in figura è il “ritratto di uomo dalla barba bianca” di Tintoretto conservato al Kunsthistorisches Museum Vienna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...